Giovanissimi Nazionali Professionisti → Notizie di rilievo

Notizia del 12/03/2016

ESCLUSIVA GC, BARZAGHI, MISTER GIANA: "PECCHIAMO ANCORA D'INESPERIENZA MA SIAMO IN CRESCITA IN CAMPIONATO. MASTINU? AD INTERMITTENZA MA CHE GOL. RIFORMA? MOLTO FAVOREVOLE"

A margine del match disputato tra Giana e Lombardia 1, valevole per la qualificazioni ai quarti di finale del prestigioso Memorial Annovazzi, il tecnico della squadra di gorgonzola si è aperto, dopo la vittoria per due reti a una, su diversi argomenti ai microfoni di GiovanissimiCampioni.

 

Si aspettava una Lombardia 1 così agguerrita ed organizzata? Come giudica la prestazione dei suoi?

Era il nostro obiettivo minimo e l'abbiamo raggiunto: il Novara non è nel nostro girone e, per noi, non è facile organizzare amichevoli al di fuori del campionato. Sarà un bel banco di prova per il gruppo, sappiamo che sono molto forti ed organizzati ma non partiamo così battuti come possa sembrare.

 

Mastinu ha deciso l'incontro con una doppietta: cosa gli manca per essere più decisivo anche in campionato?

I numeri sicuramente non gli mancano: il secondo gol è l'immagine dei suoi pregi; avversario saltato e gran sinistro che finisce in rete. Si deve solo autoconvincere dei propri mezzi. Si vede che può risolvere la partita ma, anche oggi, è stato un po' ad intermittenza, a volte si estranea troppo dal vivo dell'azione. C'è da dire che l'anno scorso faceva i provinciali ed il salto si è sentito.

 

Passiamo al campionato: qual è stato il problema maggiore ad inizio anno? Cosa è cambiato nelle ultime giornate?

Siamo effettivamente in leggera ma importante ripresa. L'inizio è stato difficoltoso, ce l'aspettavamo perché il balzo di un'ossatura importante della squadra dalla Tritium (provinciali) alla Giana (nazionali) si è sentito. Ultimamente ci stiamo togliendo soddisfazioni anche se in 4/5 partite ci siamo lasciati rimontare, peccando ancora d'esperienza. L'ultima giornata, per esempio, vincevamo 2-0 con la Reggiana ed abbiamo perso 3-2. Sono queste sconfitte che ci aiutano a crescere ma stiamo centrando l'obiettivo, ossia la Beretti.

 

Favorevole o contrario alla Riforma che dividerà gli Under 16 tra Serie A/B e Lega Pro?

Favorevole. Noi, come anche tante altre squadre, abbiamo patito il salto di categoria iniziale ed il confronto con realtà dalla caratura internazionale si è fatta sentire. Ci siamo tolti soddisfazioni come il 2-2 contro l'Atalanta all'ultimo secondo, ho ancora il video dell'esultanza sul cellulare (ride, ndr) ma sappiamo che saranno solo occasioni sporadiche. Infatti abbiamo preso 4 gol dall'Inter ed 8 dal Milan, anche un po' troppo demoralizzante per i giocatori stessi. Sono contento della vittoria all'Annovazzi così i ragazzi possono prendere fiducia in vista dei prossimi impegni, in campionato con Atalanta ed Inter oltre che nella Bracco Cup contro il Novara.

 

Matteo Pifferi

foto tratta da tuttogiana.it